Didattica

RSS / Atom

RAGIONIAMO PER IMMAGINI

Corsi,

Editing grafico con SL: GIMP (GNU Image Manipulation Program)


GIMP è un programma free ed open software multipiattaforma, significa che lo potete installare gratuitamente su qualunque sistema operativo, che potete visionarne i sorgenti e, se volete, aiutare al suo sviluppo.

Obiettivi: Acquisire le nozioni necessarie per realizzare un volantino, conoscere i comuni formati digitali e di stampa, ottimizzare la comunicazione visiva, imparare a guidare l’occhio alla scoperta dei contenuti.

Requisiti: Il livello del corso è da principianti. Non è necessario avere nozioni di grafica o utilizzare già Linux. E’ utile portare il proprio PC (qualunque sistema operativo abbia) e se lo preferite anche il mouse.

A chi ci rivolgiamo: a studenti che vogliono sperimentare gli strumenti di editing grafico, a professionisti che utilizzano la grafica per promuoversi o semplicemente far conoscere i propri lavori, ad associazioni che hanno bisogno della comunicazione visiva per accrescere la propria visibilità. E anche a tutti gli altri se gli interessa.

Iscrizione: 50 euro

Programma:

1° Lezione – Gli strumenti base
Fondamenti del Free-software
Linux e i programmi sotto GNU/GPL
GIMP= GNU image manipulation program
I formati del foglio
Le finestre
Strumenti base
i tasti scorciatoia
dimensionare, posizionare, modificare
I livelli
come funzionano le selezioni
editing testo di base
filtri

2°lezione – Dal cervello al pixel
Osservazione critica di una immagine
Analogie tra immagini,
Individuazione degli andamenti, dei volumi e delle linee di tensione.
Associazione e composizione.
I formati: svg, png, jpg, bmp
Salvare nei diversi formati

3° lezione – Fotoritocco e licenze
bilanciamento colori
colori/tonalità saturazione
le curve
Opacità dei livelli
Separazione colori
luce ed ombre
lo strumento cerotto
I gradienti
Le licenze Creative Commons
Open Clip art – Open Font

4° lezione – Lezioni di stile
Definizione di stile
Stile – Target
Individuazione degli elementi dello stile
Il testo come elemento di stile: i font
Caratterizzazione del lavoro fatto alla seconda lezione

Articolo precedente:
Articolo successivo:

Per informazioni didattica@visualzoo.net