Didattica

RSS / Atom

BABY ZOO - Laboratorio didattico di educazione musicale

Didattica per le scuole,


per bambini di tre, quattro e cinque anni

Operatore didattico Erica Salbego

Il progetto verte su tre obiettivi tecnici portanti:
il primo introduce il bambino al mondo dei suoni, quello più vario a partire dal proprio corpo, dall’ambiente circostante che lo coinvolge investendo la quotidianità che il bambino vive e tutto questo materiale viene poi organizzato in una codificazione complessa che porterà alla ricostruzione degli ambienti, alla drammatizzazione di storie, fiabe, ecc. In questo caso lo strumentario e i produttori di suono, anche la voce, vengono intesi come componenti descrittivi di dati fenomeni e come tali utilizzati in modo onomatopeico-imitativo.
Il secondo obiettivo verte invece sulla costruzione progressiva di micro-strutture musicali che permettono di introdurre i vari elementi della musica (ritmo, timbro, melodia, insieme di suoni, dinamica, caratteristiche degli strumenti, attenzione al suono e al rumore, concentrazione e capacità di organizzare un gruppo d’insieme ecc). Tutto ciò viene trasmesso ai bambini tramite il gioco, la manipolazione degli oggetti sonori, di strumenti a percussione didattici, della voce e di eventuali strumenti musicali che lo spazio ospitante può avere ( pianoforte o tastiere, piccoli xilofoni o metallofoni, ecc…) . La manipolazione dell’oggetto, come pure l’utilizzo della vocalità e l’acquisizione di momenti aggregativi e organizzativi di un gruppo d’insieme,
l’attitudine all’ascolto per poter costruire assieme, sono i principali obiettivi di carattere formativo che si vogliono raggiungere.
Il terzo obiettivo nasce dall’interazione tra il teatro e la musica, tra una favola recitata, i personaggi e la musica che i bambini possono suonare.
La creazione, quindi, di una piccola orchestra che accompagna una storia legata ad un percorso teatrale.

Baby_copertina.jpg

Baby_testo.jpg

Articolo precedente:
Articolo successivo:

Per informazioni didattica@visualzoo.net